Il ruolo dell’avvocato nella mediazione

avvocato-mediazione

di Leonardo D’Urso, Giuseppe De Palo, Rachele Gabellini

L’entrata in vigore del D.Lgs 4 marzo 2010 n. 28 in materia di mediazione delle controversie civili e commerciali ha recepito il modello suggerito nel pensiero economico moderno, introducendo novità significative nella gestione della conflittualità.

Non v’è dubbio che la riforma impone un cambiamento culturale, che se da un lato si rende necessario dall’altro solleva accesi dibattiti proprio in relazione al ruolo dell’avvocato nella procedura di mediazione. In questo contesto, gli autori del volume condividono la testimonianza della nostra esperienza ultradecennale di lavoro con gli avvocati, e i loro clienti, alla soluzione mediata di controversie di ogni natura che dimostra il ruolo determinante dell’avvocato, accanto al proprio cliente, fuori e dentro la stanza del mediatore.

Oltre a illustrare gli aspetti normativi del fenomeno mediazione in Italia, con riferimento altresì al recentissimo Decreto ministeriale 180/2010, il volume funge da guida pratica per gli avvocati al fine di trarre il massimo vantaggio dalla mediazione. Storie di ‘mediazione vissuta’, aneddoti e spunti di riflessione accompagnano il lettore lungo un percorso professionale decisamente nuovo e stimolante: da prima che la mediazione inizi, ai momenti successivi al verbale di conciliazione.

Share...Share on LinkedInShare on Google+Share on FacebookTweet about this on Twitter